COME INCREMENTARE LE PERSONE RAGGIUNTE SU OGNI SOCIAL

incrementare-persone-raggiunte-facebook-instagram-pinterest-www.fashionsobsessions.it -trucchi per smm -  come diventare virali senza investire soldi


Quando si parla di social e persone raggiunte c'è sempre un grosso abisso, tra chi prova a vendervi qualcosa e chi prova ad insegnarvi le chiavi di successo.
Non sono quel tipo di persona e per questo voglio regalarvi alcune delle cose che ho imparato nei miei sei anni di avventura su ogni social.
Avventura che oggi mi ha permesso di essere una professionista del web.


Quando si cerca di far crescere una pagina sul web, che sia un profilo Instagram o una pagina aziendale su Facebook, si tende sempre a creare dei contenuti che possano attirare subito like e commenti "facili".
Nulla di più sbagliato ed illogico di questo, specie se siete agli inizi.
Frasi come: "Se questo video/foto/articolo/link ti è piaciuto, lascia un like alla nostra pagina", danno l'impressione che il vostro contenuto sia di valore 0 e che gli utenti vi stiano facendo un favore. Non è così, il più delle volte i contenuti sul web su cui focalizziamo la nostra attenzione, esattamente come questo articolo, sono delle risorse che abbiamo a lungo cercato.

COME FARE UN RESET DEL PROPRIO OROLOGIO BIOLOGICO

www.fashionsobsessions.it - zairadurso - resettare il proprio orologio biologico - come fare un reset della propria giornata - meditazione prima di dormire - fashion's obsessions - #fashionsobsessions - lifestyle - good habits for a good life - inspolifestyle- @zairadurso


Fare un reset del proprio orologio biologico vi sembra una di quelle operazioni da cyborg impazziti?
Niente di più insensato. Non bisogna avere paura e non vi farò nessuna terapia alla Ludovico Van. Questo non è Arancia Meccanica e nessuno di voi deve essere rieducato e reinserito in società.
Non sono nemmeno una di quelle che fa strane sperimentazioni scientifiche, quindi, anche stavolta, massima serenità.

Qualche mese addietro, sentivo l'irrefrenabile esigenza di svegliarmi presto al mattino per poter svolgere tutte le attività che mi serviva compiere necessariamente al mattino. 
Quindi nessuna inutile procrastinazione e nessun progetto da completare alle tre del mattino, quando l'unica cosa logica da fare era dormire.
Non potevo continuare quella vita da nottambula.
Ho deciso di prendere in mano la situazione con pugno duro e decisione, non poteva esser fatto diversamente.
Anche perchè il mio regime da persona nottambula stava apportando non pochi scompensi al mio corpo e al mio umore, rendendomi irascibile ed instabile emotivamente, praticamente una donna col ciclo perenne.

www.fashionsobsessions.it - zairadurso - resettare il proprio orologio biologico - come fare un reset della propria giornata - meditazione prima di dormire - fashion's obsessions - #fashionsobsessions - lifestyle - good habits for a good life - inspolifestyle- @zairadurso

Come primo ed essenziale step per svegliarmi al mattino sempre al solito orario, ho scelto di andare a dormire allo stesso orario. 

Sembrerà una di quelle idiozie che si leggono nei libri di auto-aiuto, e lo credevo pure io, invece no.
Ha un suo senso e funziona davvero alla fine della fiera.
Ho scelto di andare a dormire entro le 24.
Con buona pace di tutti i miei impegni e della mia vita sociale, che, eccetto rarissimi casi, segue un rituale specifico, per garantirmi un minimo di freschezza mentale al mattino.
Allo stesso modo, ho impostato la sveglia sempre per lo stesso orario, ogni giorno della settimana, domenica inclusa.
E le cose hanno preso una piega inaspettata e sensazionale.


Il secondo passo è stato spostare il telefono dalla stanza in cui dormo.

Altra astuzia che ritenevo stupida e senza logica, una di quelle cose apparentemente senza un senso.
Il senso, quello che io non trovo quasi mai nella mia vita, esiste invece.
Così non ho più la brutta abitudine di vedere tremila video su Youtube di cani che cadono dalle scale o di creazioni in resina prima di andare a dormire.
Il che poi mi rendeva impossibile il sonno, causandomi non pochi scompensi al mattino e delle crisi incredibili.
Tenere il cellulare vicino a me aveva aumentato pure la mia fame, e vogliamo mica mangiare ad ogni ora del giorno e della notte? Come si fa a vedere sei ore di video senza aver bisogno di che so, un panino col salame, uno con la Nutella e tre gelati? Io non riuscivo più a non associare il cibo alla fase preparatoria al sonno, e quelle rare volte in cui dormivo, mi sentivo appesantita come un bue.
Capisco tutto, capisco il mio amore sconfinato per il cibo, ma questo mi pareva davvero troppo pure per me.

www.fashionsobsessions.it - zairadurso - resettare il proprio orologio biologico - come fare un reset della propria giornata - meditazione prima di dormire - fashion's obsessions - #fashionsobsessions - lifestyle - good habits for a good life - inspolifestyle- @zairadurso

Terza azione salvifica prima di andare a dormire è stata la meditazione.

Prima di andare a dormire infatti svolgo delle mini sessioni da dieci minuti di meditazione per principianti.
 Non pensate a me come al nuovo Siddharta perchè state sbagliando tutto, ma meditare aiuta tantissimo. Riesco a sentire meglio i miei pensieri, concentrarmi sulle cose importanti della mia vita, dimenticare tutte le ansie e le angosce della giornata. Scompare lo stress, come per magia.
Scompare pure il bisogno impellente di controllare le notifiche e mi sveglio  con maggiore carica al mattino.
Una vera rivelazione, a cui, manco a dirlo, non avrei dato mezzo euro.

Quarta ed ultima azione è la programmazione.

Al mattino avevo bisogno di una motivazione seria per essere sveglia oltre alla mia sveglia che suonava con dei moti incessanti che non vi ripeto nemmeno.
Mi serviva qualcosa a motivarmi al risveglio, qualcosa che mi facesse dire: "Ehi donna, alzati perchè hai da fare delle cose importanti ogni giorno!".
Questo qualcosa è stato la mia to-do list compilata in maniera anticipata prima di andare a dormire.
Non ci crederete, ma al mattino adesso mi sveglio con mille motivazioni e riesco ad essere super produttiva e molto serena.

www.fashionsobsessions.it - zairadurso - resettare il proprio orologio biologico - come fare un reset della propria giornata - meditazione prima di dormire - fashion's obsessions - #fashionsobsessions - lifestyle - good habits for a good life - inspolifestyle- @zairadurso


Basta questo ed una settimana di pratica per riavviare il vostro orologio biologico ed essere poi pronti a conquistare il mondo.
L'ho provato sulla mia pelle, e non potrei tornare indietro con i vecchi orari senza un senso e con la sensazione costante di caos ed angoscia che mi rendeva incapace di vivere le piccole e grandi cose della mia  vita.
Andare a dormire alla stessa ora ed avere dei ritmi di sonno e veglia costanti, migliora il sonno, la capacità di produrre durante il giorno aumenta progressivamente, la positività e tutte le energie necessarie per affrontare al meglio ogni sfida quotidiana arrivano anche quando pensate che non sia possibile averle.
E' un cambiamento che si sceglie di compiere per se stessi, per essere un filino più felici e sereni.
Diffidate da tutto il resto, come ogni cosa bella della vita, la costanza è la chiave del successo.

With love, Zaira


STAY TUNED WITH FASHION'S OBSESSIONS

COME L'ORGOGLIO DISTRUGGE LA VITA

www.fashionsobsessions.it - fashionblog- @zairadurso - zaira d'urso - orgoglio - l'orgoglio rende forti ma non felici - i disagi del blogging - come sconfiggere l'orgoglio ed essere felici - sopravvivere alle botte di orggoglio -  manuale per la felicità- pinterest


Mi è spesso capitato di dire e di sentirmi dire: "Lascia stare, faccio io".
Premesso che sicuramente non sono la persona più volenterosa del mondo e che molte volte riesco solo a combinare casini di proporzioni colossali, se posso, vado sempre incontro al prossimo.
Che si tratti di sistemare un vestito che non ho cambiato io di posto in giro per i negozi, alla signora anziana che deve attraversare la strada.
Non riesco a guardare le cose con occhio critico e distante, che posso farci.
Sono fatta così, sarò pure strana, ma ho bisogno di fare questo, altrimenti sto davvero male.
Forse per una sorta di deriva da piccola donna riccio, che ne so. Fatto sta che ogni volta mi ritrovo a ricevere un no, la cosa assume i connotati di un rifiuto personale. Doloroso a volte, ma bisogna imparare a lasciare libero chi ci dice di no.
Mica possiamo fare come le commesse di quei centri commerciali che vengono pagate a provvigione e ci inseguono per il negozio con la remota speranza di fare molte vendite!

www.fashionsobsessions.it - fashionblog- @zairadurso - zaira d'urso - orgoglio - l'orgoglio rende forti ma non felici - i disagi del blogging - come sconfiggere l'orgoglio ed essere felici - sopravvivere alle botte di orggoglio -  manuale per la felicità- pinterest


Sapete cosa succede alle persone come me, quando si propongono di fare le cose?
Al 99% passiamo per quelli che vogliono qualcosa in cambio, ed arriva la risposta delle risposte. Lascia stare, faccio tutto io.
Perchè mai?
Quando ero piccola e provavo ad aiutare qualcuno nelle cose più banali, venivo scambiata per la piccola impertinente.
A volte pensavo di essere stata scortese, altre ancora di essere incapace a compiere le azioni più banali. Così credevo.
Ho scoperto la cocente verità arrivata a quindici anni.

L'ORGOGLIO DISTRUGGE TUTTO, E NOI NEMMENO CE NE ACCORGIAMO

Come una botta di immenso calore, in pieno volto.
Tutto accadde quando, per caso, decisi di dare una mano ad un compagno di liceo per un progetto di grafica. Già da quel periodo mi dilettavo ad editare e modificare foto per il web, e la cosa mi sembrava super semplice da risolvere.
Ad un tratto, il ceffone in pieno volto.
Lo ricordo ancora. Suonava al ritmo di: "Zaira, tesoro mio, non ho bisogno del tuo aiuto. Non posso accettarlo. Io lo so fare".
Ed era palese ad entrambi che non fosse assolutamente capace di scontornare quell'immagine per la locandina da realizzare.
In quella frase, le risposte di una vita.
Anni di domande e di rifiuti, cominciavano ad assumere un senso. A volte, pure un ceffone può far luce nella notte. 

www.fashionsobsessions.it - fashionblog- @zairadurso - zaira d'urso - orgoglio - l'orgoglio rende forti ma non felici - i disagi del blogging - come sconfiggere l'orgoglio ed essere felici - sopravvivere alle botte di orggoglio -  manuale per la felicità- pinterest


Va benissimo che io ho una innata indole da crocerossina, ma non bisogna mai aver paura di chiedere aiuto o peggio, accettare l'aiuto che ci arriva.
E non lo dico perchè sono sempre io a dare una mano al prossimo, ma per una questione di mera e semplicissima logica.
Sapete quante volte ci si precludono possibilità splendide solo per colpa dello stramaledetto orgoglio? Io ho smesso di contarle quando ho capito che era inutile contarle, bisognava eliminarle alla radice e fine.
Che senso ha essere infelici quando nel mondo ci sono mille opportunità per esserlo?
Se io non avessi accettato una serie di aiuti nel corso della mia vita e della mia carriera da blogger, oggi non sarei quella che sono adesso.
Se non avessi avuto il coraggio, perchè serve anche quello, di accettare e riconoscere i miei limiti, dettati dall'orgoglio, non avrei perdonato, riconciliato, ripreso, amato, conosciuto.


www.fashionsobsessions.it - fashionblog- @zairadurso - zaira d'urso - orgoglio - l'orgoglio rende forti ma non felici - i disagi del blogging - come sconfiggere l'orgoglio ed essere felici - sopravvivere alle botte di orggoglio -  manuale per la felicità- pinterest


L'orgoglio mi aveva resa incapace di vivere la vita e le piccole cose in maniera sana e sensata.
Pensavo di essere invincibile, di poter avere davvero il mondo intero a mia portata di mano, ma non funziona così. Quando si è eccessivamente orgogliosi, di colpo, si diventa anche molto superbi e saccenti.
Una di quelle combo micidiali che potrebbero stendere pure un cavallo.
Ecco, questo non dovrebbe mai accadere, ma quando si vive circondati dall'orgoglio, è inevitabile.

Abbiate quindi il coraggio di accettare quella mano tesa, di non spaventarvi per nulla. Di essere meno orgogliosi. Che tanto l'orgoglio non serve assolutamente a nulla, tranne a renderci infelici.

With love, Zaira


STAY TUNED WITH FASHION'S OBSESSIONS

CORPO E CONSAPEVOLEZZE

corpo e consapevolezze- www.fashionsobsessions.it - zairadurso - @zairadurso - zaira d'urso - fashionsobsessions - fashion blog- lifestyle blog


Una vita passata a sentirsi dire che non si è mai abbastanza.
A chi non è successo di non sentirsi a proprio agio a lavoro, a scuola, con gli amici?
A me tantissime volte. Vedete, ho passato una intera vita a sentirmi quella di troppo, a non essere a mio agio con quello che il mondo si aspettava da me.
Non è una delle cose più belle del mondo, specie se hai quindici anni ed il fidanzatino di turno ti impone di dimagrire.
Le imposizioni a me non sono MAI piaciute, ed ho sempre pensato che fosse quantomeno da persone fuori di capoccia imporre qualcosa a qualcuno.
Non ha senso voler imporre un qualcosa. Nemmeno per scherzo.

Gli anni passano e le cose sono cambiate.
Adesso ho ventidue anni, e ne ho fatta di strada.
Ho aperto questo spazio web senza nemmeno ricordare come si utilizzasse un computer, ho perso e preso e poi perso di nuovo dei chili; realizzato i miei sogni.
Ho fatto come una scheggia impazzita, su e giù per la bilancia, manco fossi una di quelle bellissime lancette da orologio guasto.
Mi sono pian piano concentrata su altri dettagli.

corpo e consapevolezze- www.fashionsobsessions.it - zairadurso - @zairadurso - zaira d'urso - fashionsobsessions - fashion blog- lifestyle blog

CORPO: TRA CONSAPEVOLEZZE E NUOVE SCOPERTE


Ed ho imparato ad avere maggiore consapevolezza del mio corpo e di quanto può essere bello ed armonico.
Con i miei rotolini di ciccia che strabordano dalle costole sporgenti (Si donne, li ho anche io, come moltissime altre donne su questo pianeta e non è un reato federale eh), le tette che a volte non trovano spazio tra le maglie ed il culo piatto ed alto.
Non credevo di poterlo scrivere sul web, dove tutto resta e non muta, ma è così.
Non sono la modella migliore del mondo, ho anche io i miei difetti, ed ho imparato ad accettarli, così come sono, senza se e senza ma.
Non tutte le donne nascono perfette e sempre pronte a spaccare il mondo a suon di bellezza, ma tutte possono sicuramente spiccare per intelletto.

In un mondo pieno di immagini che ci martellano con i corpi del millennio, con tante belle menate del caso e con una pelle sempre pulita, ho scelto di essere semplicemente Zaira.
Quella che mangia come se non avesse mai smesso di farlo, che da piccola voleva il piatto "pesante" e che da adulta si innamora di ogni cibo da strada.
La ragazzina grassa e l'adulta normopeso. La scelta è sempre e solo nostra.
Essere felici è una questione meramente spirituale, almeno così mi hanno insegnato, ed essere felici, realizzare i propri sogni e sentirsi a proprio agio col corpo che la natura ci ha donato, è una scelta liberissima.
Chissà, magari tra sei mesi questo blog diventerà quello di una ragazza super fissata con la dieta o tornerò a proporvi milioni di ricette ipercaloriche.
Questo non mi è dato saperlo, ma so già che qualsiasi cambiamento arriverà per me stessa e nella mia vita, sarà una mia libera scelta.

With love, Zaira

STAY TUNED WITH FASHION'S OBSESSIONS